“In Cristo abbiamo la redenzione mediante il Suo sangue”
(Efesini 1:7)

Un predicatore del passato affermò: “Se potessi far comprendere il reale significato delle parole dell’apostolo Giovanni, «Dio è amore» (cfr. 1 Giovanni 4:16), prenderei solo questo testo biblico e attraverserei il mondo proclamando questa gloriosa verità”. Che cosa vuol dire “amare”? Amare qualcuno vuol dire compiere qualcosa di concreto per lui. Le parole pronunciate sulla croce da Gesù, mentre tutti Lo ingiuriavano, sembrano andare proprio in tale direzione: “Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno” (Luca 23:34). Intercedere per i peccatori e per i propri aguzzini, questo era vero amore! Ma le parole espresse nel passo di oggi arricchiscono ulteriormente il concetto pratico dell’amore di Dio. In un progetto disegnato nell’eternità e attuato nella storia duemila anni fa, Dio mostra di amarci come mai avremmo immaginato: “In Cristo abbiamo la redenzione mediante il Suo sangue”. Mediante il Suo sangue? Perché “senza spargimento di sangue non c’è perdono” (Ebrei 9:22) e solo “il sangue di Gesù, suo Figlio, ci purifica da ogni peccato” (1 Giovanni 1:7). Mentre ammiriamo il Figlio di Dio che offrì Sé stesso per noi sulla croce, cominciamo a capire qualcosa dell’amore di Dio e dell’entusiasmo che animava quel predicatore del passato.
s.v.

Calendario a Libro

Prenotabili dal 15 Giugno

Vai allo Shop

Calendario 2018

Una parola per oggi

Calendario Audio

Radio Risposta

Inserite la Meditazione nel vostro sito

La storia più bella

Bibbia per bambini

Acquista

La storia più bella - CD Audiolibro

Bibbia per bambini

Acquista

La storia più bella - Chiavetta USB

Bibbia per bambini

Acquista