“Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e in eterno”
(Ebrei 13:8)

“Che cos’è Gesù per te?”. È una domanda che forse ti è stata posta o che tu stesso hai posto a qualcun altro. Potrebbe significare: qual è la tua considerazione di Gesù? Oppure: che effetto ha la persona di Gesù sulla tua vita? Domande lecite, ma che comunque con quel “tua” e quel “te” mettono l’uomo al centro dell’attenzione, non Gesù. “Chi è Gesù?”, questa è la domanda fondamentale a cui i Vangeli vogliono rispondere. E dopo aver risposto pongono a loro volta al lettore una domanda fondamentale: “E tu, chi dici che Gesù sia?”. Non è la richiesta di un’opinione da mettere insieme a quella di tanti altri per poi dialogare educatamente tutti insieme e andarsene ognuno a casa propria con la stessa idea che aveva prima. È un invito a prendere posizione in modo chiaro e netto, sapendo che dalla risposta data verranno conseguenze di una gravità eterna. Perché “Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e in eterno” e dalla nostra posizione verso Gesù, dipende il nostro destino eterno.
m.c.

Calendario a Libro

Prenotabili dal 15 Giugno

Vai allo Shop

Calendario 2017

Una parola per oggi

Calendario Audio

Radio Risposta

Inserite la Meditazione nel vostro sito

La storia più bella

Bibbia per bambini

shop

La storia più bella - CD Audiolibro

Bibbia per bambini

Prenota ora