“L’Eterno ti guiderà sempre, ti sazierà nei luoghi aridi, darà vigore alle tue ossa”
(Isaia 58:11)

Da sempre, la guida del Signore è una meta ambita e ricercata da ogni fedele. E il problema è che spesso si fa l’esperienza di una guida discontinua e frammentata, tanto che poi si finisce per essere confusi e scoraggiati. Come mai? Il nostro testo fa una chiara promessa: “L’Eterno ti guiderà”, per cui possiamo attenderci che il Signore adempirà questa Sua promessa. Evidentemente, nel sentiero di una “vita guidata”, chi spesso vien meno non è Dio, ma noi. Questa è una promessa condizionata alla nostra ubbidienza. Ecco perché Isaia dice: “Se tu togli di mezzo a te il giogo, il dito accusatore e il parlare con menzogna; se tu supplisci ai bisogni dell’affamato, e sazi l’afflitto, la tua luce spunterà nelle tenebre e la tua notte oscura sarà come il mezzogiorno” (vv. 9-10). Ciò vuol dire che più saremo in sintonia con la volontà di Dio e più vedremo chiaro il cammino per il quale dobbiamo camminare!
t.m.

Calendario a Libro

Prenotabili dal 15 Giugno

Vai allo Shop

Calendario 2018

Una parola per oggi

Calendario Audio

Radio Risposta

Inserite la Meditazione nel vostro sito

La storia più bella

Bibbia per bambini

Acquista

La storia più bella - CD Audiolibro

Bibbia per bambini

Acquista

La storia più bella - Chiavetta USB

Bibbia per bambini

Acquista