“Cristo morì per i nostri peccati, secondo le Scritture”
(1 Corinzi 15:3)

Il versetto di oggi ci parla del cuore del Vangelo. Tutta la Bibbia in un modo progressivo, ma deciso, conduce la nostra attenzione verso una piccola altura poco fuori da Gerusalemme chiamata Golgota. Lì si consumò in fretta, e nell’inconsapevolezza dei più, l’evento più straordinario della storia: Gesù, l’unico uomo che non commise mai peccato, depose, quale sacrificio espiatorio per i peccati del mondo, la Sua vita, inchiodato al legno di una croce secondo il barbaro rituale romano. “Cristo morì per i nostri peccati”: poche parole, ma una verità incontestabile che riassume l’intero contenuto della Bibbia. Il peccatore si trova di fronte ad un’opera già compiuta, completa, perfetta, nulla da aggiungere, ma solo da accogliere per fede riconoscendo la propria condizione di peccatore. In questo è la salvezza eterna. Se non conosci il DVD/CD “L’evento della Storia”, che illustra bene l’unicità dello straordinario sacrificio di Gesù, ti consiglio di acquistarlo. Puoi richiederlo alla Libreria Cristiana C.E.M.
g.b.

Calendario a Libro

Prenotabili dal 15 Giugno

Vai allo Shop

Calendario 2018

Una parola per oggi

Calendario Audio

Radio Risposta

Inserite la Meditazione nel vostro sito

La storia più bella

Bibbia per bambini

Acquista

La storia più bella - CD Audiolibro

Bibbia per bambini

Acquista

La storia più bella - Chiavetta USB

Bibbia per bambini

Acquista